Gli splendori di VENEZIA. Uno straordinario viaggio nel cuore della Serenissima 4 – 6 Aprile

dicembre 13, 2014 in Notizie

421

Quota di partecipazione € 600, 00

supplemento singola € 100,00

Scarica il programma in PDF: Venezia

 

 

 

 

 

L’associazione “Beata Colomba da Rieti”, in collaborazione con l’associazione “Umbria-Grecia – Alarico Silvestri”, propone un viaggio a Venezia nei giorni 4-5-6 aprile 2014, alla scoperta di una delle città più belle del mondo: unica per la sua posizione lagunare, unica per le memorie storico-artistiche.

 La partenza avverrà, alle ore 7.00 di venerdì 4 aprile, dal piazzale del Centro Mater Gratiae di Montemorcino-Perugia (possibilità di ampio e libero parcheggio). Arriveremo a Venezia intorno alle ore 13.00, dopo un sosta per la colazione. Troveremo ad attenderci al molo del Tronchetto un battello privato che ci condurrà in albergo, uno degli hotel più antichi della città: il Monaco Gran Canal, che si trova nel Bacino di San Marco, di fronte alla chiesa di Santa Maria della Salute. Si tratta di un luogo affascinante ed esclusivo, situato nel cuore di Venezia a pochi passi da Piazza San Marco. Dopo l’assegnazione delle camere, pranzeremo nello stesso hotel.

Nel primo pomeriggio inizieremo le nostre visite, partendo dal monumento più importante della città: la basilica di San Marco (per gentile concessione del Patriarcato, entreremo da un ingresso laterale, evitando così la consueta fila al portone centrale). Al termine ci sposteremo nella Chiesa di San Giorgio dei Greci per partecipare alla suggestiva liturgia dell’Akathistos e dove incontreremo P. Yfantidis Evangelos, vicario generale dell’Arcidiocesi Ortodossa d’Italia. La nostra prima giornata si concluderà con la cena in un ristorante tipico.

venezia

 

 

 

 

 

 

Sabato 5 aprile, dopo la colazione in hotel, partiremo a piedi per raggiungere il Museo Ellenico, che vanta una bellissima collezione di icone bizantine. Proseguiremo per la monumentale chiesa di San Zaccaria (risalente al IX secolo), all’interno della quale sono custodite opere di Giovanni Bellini e Antonio Vassilacchi, l’autore delle tele di San Pietro a Perugia. La mattinata si concluderà con la visita alla basilica dei Santi Giovanni e Paolo, pantheon dei Dogi di Venezia. Dopo il pranzo in ristorante, sempre a piedi, raggiungeremo la Basilica dei Frari, ove è custodita l’Assunta di Tiziano Vecellio, uno dei capolavori del grande maestro. Concluderà la nostra giornata la visita alla strepitosa collezione di arte contemporanea “Peggy Guggenheim”. Cena in ristorante.

Domenica 6 aprile, dopo la colazione in hotel, partiremo con il traghetto privato, alla volta dell’isola di San Lazzaro degli Armeni, il massimo centro culturale armeno in Italia e uno dei più importanti del mondo (ricordiamo il legame di Perugia con il mondo armeno costituito dall’insediamento di San Matteo degli Armeni). Chi lo desidera, potrà partecipare alla Santa Messa. Sempre in battello privato, ci trasferiremo poi all’isola di San Giorgio, dove si trova la Fondazione “Giorgio Cini”: uno dei complessi monumentali più importanti di Venezia, con meravigliosi scenari architettonici e importanti collezioni d’arte. Dopo il pranzo in ristorante, avremo un po’ di tempo libero per gustare anche privatamente le bellezze della città. Alle 17.00 circa, il battello privato ci riporterà al piazzale degli autobus per il rientro a Perugia.

Ci farà da guida la prof.ssa Maria Rita Silvestrelli, docente di Storia dell’Arte all’Università per Stranieri di Perugia.

I posti sono limitati; le prenotazioni si accetteranno fino al 25 marzo. Al momento dell’iscrizione si deve versare 300 euro, il restante entro il 30 marzo.